Quantcast
Channel: Commenti a: I 70 anni del duca di Aosta e la “questione dinastica”
Viewing all articles
Browse latest Browse all 103

Di: Ale

Next Di: Dora
0
0

interessantissima questa testimonianza, non sapevo che il re avesse pensato il titolo di conte di Ginevra per il nipote. un altro tassello da aggiungere al mosaico. in più, un’altra prova che Umberto era ben convinto di non attribuire al nipote e.f. il titolo di principe di Piemonte che gli sarebbe spettato di diritto se fosse nato da un matrimonio dinastico, di conseguenza a me pare palese che lo considerasse fuori dalla successione. altrimenti avrebbe rispettato la tradizione, come ha fatto in altri casi.
voglio comunque ricordare che non c’è alcuna patente di nobiltà o documento simile che afferma il conferimento del titolo di principe di venezia (titolo di tradizione bonapartista e non sabauda) in capo a e.f.
anche io sapevo che il re lasciò in eredità il suo piccolo collare dell’annunziata (bene personale del singolo cavaliere) al nipote, gesto di affetto nei confronti del nipote ma con nessun significato dinastico.
@Fabrizio Frigerio grazie per questa interessantissima testimonianza!!!
@paola molti hanno espresso questo dubbio. alcune persone autorevoli vicino al sovrano hanno dato questa interpretazione. non so se fosse una burla, di sicuro non fu mai concesso ufficialmente (mancano i documenti). ripeto, se e.f. fosse stato considerato dal re nella linea di successione avrebbe avuto il titolo (che gli spetterebbe di diritto se nato da matrimonio dinastico) di principe di Piemonte, in quanto suo padre era principe di napoli. ma così non avvenne…


Viewing all articles
Browse latest Browse all 103

Latest Images

Trending Articles