Quantcast
Channel: Commenti a: I 70 anni del duca di Aosta e la “questione dinastica”
Viewing all articles
Browse latest Browse all 103

Di: lukas

Previous Di: Laura
0
0

@ Jam. Le confesso che ad ogni suo nuovo intervento mi trovo sempre più in sintonia con il suo pensiero! è difficile trovare qualcuno che abbia il coraggio di andare oltre i luoghi comuni della propaganda risorgimentale. Ti prendono per anti-patriottico. Napoli fu culla delle arti e della musica (il teatro di san carlo era considerato il primo d’europa, ed era il palcoscenico italiano prediletto da Rossini). Neppure gli Asburgo furono solo pura malvagità e sfruttamento. Contribuirono molto all’avanzamento economico e culturale. L’università di Pavia nacque per volontà di maria teresa.
L’amministrazione sabauda fece invece grandi danni, imponendo il loro modello di governo senza minimo riguardo alle numerose differenze locali. Garibaldi voleva un’Italia unita ma federale e rimase molto deluso dal risultato…ma tutto questo non viene mai detto. meglio la trita e collaudata propaganda.


Viewing all articles
Browse latest Browse all 103