Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Showcase


Channel Catalog


Channel Description:

Storia, cronaca e gossip sul gotha e dintorni

older | 1 | (Page 2) | 3 | newer

    0 0
  • 02/01/14--05:47: Di: tody
  • ops o perso un una acca l'ho visto scusate.....

    0 0
  • 02/01/14--06:31: Di: Dora
  • un altro paio mi sembra, sempre divorziata...

    0 0
  • 02/01/14--07:35: Di: giovanna
  • @ Ma questo legame EF con Vittoria di Svezia mi riesce veramente nuovo .. e poi non vedo proprio perche' mai i genitori di Vottoria si sarebbero dovuti opporre.

    0 0
  • 02/01/14--07:46: Di: Dora
  • o.O urca!

    0 0
  • 02/01/14--08:58: Di: paola (baldanzi)
  • @Tody, però non mi sembra giusto che Aimone e le sorelle abbiano pagato per errori e scandali non loro, non credevo davvero che i Grecia fossero sfavorevoli al matrimonio.

    0 0
  • 02/01/14--10:15: Di: tody
  • Ma è andata così purtroppo, non mi risulta che i grecia abbiano mai invitato Aimone o le sorelle per altro cugini.Anzi in un paio d'occasioni Olga era presente Aimone no. E così via anche per gli Orleans quando mai un aosta è stato invitato? Qualcuno sarà pure colpevole di questa cattiva immagine. L'invito a Napoli è stato il primo da una vita.

    0 0
  • 02/01/14--10:18: Di: tody
  • Ho riportato voci di corridoio apparsi su giornali di gossip anni fa ma che secondo me denotano un clima non proprio favorevole.

    0 0
  • 02/01/14--11:29: Di: Dora
  • bisognerebbe fare luce su questi rapporti!!! se qualcuno se la sente di spulciare un pò... *tossicchia*

    0 0

    @Giovanna....veramente, molti anni fa si era ventilata la possibilità che EF potesse impalmare Vittoria di Svezia...penso si trattasse più di un pettegolezzo che di qualcosa di vero, però spesse volte i due ragazzi erano stati fotografati insieme ed accoppiati in qualche ricevimento, e questo, nel linguaggio dei reali, vuol dire: vediamo se la cosa attacca...come abbiamo visto non è attaccata, ma molti matrimoni reali, si sono combinati, più o meno spontaneamente, mettendo due giovani vicini, nelle varie riunioni Sulla precipitosa fuga di Claudia d'Orleans, in Francia, calò un assordante silenzio, però , quale fu il motivo, della separazione, in realtà, non si è mai saputo....fatto è, che i figli, sono rimasti con il padre, in Italia, e nessuno di loro, anche con la maggiore età, ha poi raggiunto la mamma, come invece fu per i figli di Umberto e M.Josè...si possono fare solo delle supposizioni, ma nulla di più @Tody ...quando Mafalda avrebbe potuto essere una candidata come principessa delle Asturie, i rapporti tra i cugini erano buoni...sono stati rovinati, proprio al matrimonio di Felipe, per via della rissa con VE Hai perfettamente ragione: senza nulla togliere a Mafalda che sarebbe stata un'ottima moglie per l'erede al trono di Spagna,ma chiunque avrebbe potuto fare di meglio di Letizia

    0 0
  • 05/31/14--10:25: Di: luka
  • http://www.asbi.it/index.html?fase=gare nell'archivio di stato di Biella si parla della famiglia dal Pozzo, divenuta nel 1670 principi di Cisterna che dovrebbe essere un Comune astigiano!

    0 0
  • 05/31/14--10:33: Di: Dora
  • secondo me l'autore del libro che ha ispirato il film "quasi amici" è un discendente del ramo francese di questa famiglia ("Pozzo di Borgo")

    0 0
  • 06/01/14--07:39: Di: Ale
  • l'archivio dei dal pozzo della cisterna è finito all'archivio di stato di biella, credo che amedeo gliel'abbia venduto nel 1981. con la morte di maria vittoria i savoia-aosta oltre a ereditare il patrimonio (piuttosto consistente) dei dal pozzo della cisterna ottennero da v.e. II anche i titoli nobiliari della famiglia materna. infatti duca d'aosta è il titolo principale, ma i vari duchi erano anche principe della Cisterna, principe di Belriguardo, marchese di Voghera, conte di Ponderano. tanto è vero che quando volevano andare in giro in incognito usavano uno di questi predicati (come il principe amedeo quando andò a fare l'operaio in una fabbrica in africa nei primi anni '20). oggi questi titoli vengono portati dal duca di savoia amedeo. sarà interessante vedere cosa succederà in futuro. quando aimone succederà a suo padre, diventando il capo della casa quindi portando il titolo di duca di savoia, è probabile che al suo secondogenito, l'attuale amedeo duca degli abruzzi, concederà il titolo di duca d'aosta (che se avrà discendenti farà nascere un nuovo ramo savoia-aosta). sarà interessante vedere se i titoli dei dal pozzo della cisterna verranno riconcessi al nuovo duca d'aosta o se entreranno (come di fatto sono al momento) a far parte dei vari predicati nobiliari spettanti al capo di casa savoia (più o meno dovrebbero essere 137)

    0 0
  • 06/01/14--09:48: Di: Luka
  • Per l'esattezza e' Philippe Pozzo di Borgo, nato nel 1951 e appartenente a questa nobile famiglia corsa. Philippe e' fratello del sesto duca della famiglia, tale Ranieri. Non credo che tra i Pozzo di Borgo e i Pozzo della Cisterna ci sia familiarita'...

    0 0
  • 06/01/14--13:04: Di: Chloe
  • Su Villa Cisterna, a parte la collocazione fiorentina, non sapevo assolutamente nulla, non avevo mai visto neppure un'immagine, per me è stata proprio una bella scoperta! Sono molto interessanti tutte le immagini del link che ha inserito @dora, non solo quelle degli avvenimenti più recenti, ma anche quelle legate al passato, degli esterni della villa, del parco e le vedute aeree. E ognuna è corredata di didascalia, tra cui alcune più interessanti sulla storia della villa dal Quattrocento, con i successivi passaggi di proprietà dai Capponi, poi per eredità agli Alamanni, ai Niccolini, fino alla Congregazione delle Figlie del Crocifisso nel Novecento. Dalle didascalie della pagina fb l'unica cosa che si legge del periodo post 2GM è che ci fu una ristrutturazione negli anni '70. Ho dato un'occhiata su google maps alla posizione, girandoci attorno percorrendo le vie limitrofe. E poi sul web mi sono imbattuta in una pagina, di cui non so se posso mettere il link, in ogni caso basta scrivere "villa la cisterna free parking". A quanto pare all'interno della villa (privata) ora viene affittato un bell'appartamento a piano terra per una vacanza in relax: ci sono molte foto della villa (le stesse dell'altro link), ma anche alcune degli interni affittati, e le recensioni sono recentissime (novembre 2013-maggio 2014).

    0 0
  • 06/02/14--01:12: Di: luka
  • Se mi è concesso, propongo un sondaggio: se il 2 giugno 1946 avesse vinto la Monarchia gli italiani avrebbero dovuto scegliere il LORO re, quindi oggi 2 giugno 2014 avreste voluto avere: Vittorio Emanuele IV e Marina di Savoia; Amedeo II e Silvia di Savoia Aosta; Sigismondo e Alyssa d'Asburgo Toscana; Carlo e Camilla di Castro dei Borboni due Sicilie; Lorenzo e Astrid d'Asburgo Este; Carlo e Annamaria di Borbone Parma; Pietro e Sofia di Noto dei Borboni due Sicilie; papa Francesco I. sono gli attuali discendenti, e pretendenti, dell'Italia pre unità!

    0 0
  • 06/02/14--01:47: Di: Alex
  • @ Ale bravo per aver scoperto il collegamento Savoia-Monaco tramite i de Merode, che hanno stretto molte parentele importanti e mi offri l'occasione per cercare il loro albero genealogico. Sarà come dici interessante vedere come saranno distribuiti i titoli in casa Savoia Aosta in futuro e vedere se ci saranno nuove dispute con Emanuele Filiberto e nuove assurde pretese da parte dello stesso.

    0 0
  • 06/02/14--02:08: Di: Ale
  • se nel '46 avesse vinto la monarchia (ed evito di parlare dei vari brogli) non si sarebbe dovuto scegliere il sovrano. il re c'era già ed era Umberto II. le dinastie degli stati preunitari non hanno alcun diritto sulla pretesa al trono d'italia (senza contare che sono rami cadetti di dinastie straniere), così come casa savoia non ha alcun diritto sul trono del duca di parma ecc. tanto è vero che sia casa savoia che le altre dinastie preunitarie hanno sempre fatto in modo di non accavallarsi nei titoli nobiliari concessi ai vari principi reali o del sangue rispettando le tradizioni dinastiche. per esempio mai un re d'italia ha concesso il titolo di duca di parma o di duca di calabria, così come nei borboni delle due Sicilie non ci sono mai stati un duca degli abruzzi o un duca delle puglie. l'unica famiglia reale che può reclamare il trono d'italia è casa savoia e non ho dubbi che la pensino così anche i vari pretendenti e troni preunitari. queste sono faccende che i reali prendono molto seriamente. detto questo chi lo sa come sarebbe andata la storia? magari v.e. sarebbe cresciuto diverso, mentre magari oggi ci sarebbe lo stesso amedeo come re. chi lo sa? nessuno... @luka posso capire il IV per v.e. anche se è una numerazione impropria, ma perché il II per amedeo??????? oggi è amedeo di savoia duca di savoia, se fosse re sarebbe amedeo I di savoia re d'italia.

    0 0
  • 06/02/14--02:24: Di: Ale
  • ho paura che le dispute con e.f. ci saranno sempre, finché questo signore sarà in vita continuerà a sostenere le tesi più assurde, esattamente come sta facendo suo padre. sinceramente mi auguro che tutto si aggiusti molto prima, anzi abbastanza in fretta, anche se dubito che i ginevrini riconosceranno mai la loro decadenza.

    0 0
  • 06/02/14--08:06: Di: Dora
  • @ale lo penso anch'io... :/

    0 0
  • 09/15/14--08:37: Di: Chloe
  • Sono contenta che sabato ci fosse anche Aimone accanto ad Amedeo. @ale e @elettra - Anch'io avrei visto bene la presenza del Presidente della Repubblica per la visita del Papa. C'è da dire però che ho appena letto che Napolitano si era già recato al sacrario di Redipuglia il 6 luglio scorso, in occasione di un concerto in onore delle vittime di tutte le guerre, per l'inaugurazione ufficiale delle celebrazioni per il Centenario della Grande Guerra, dove erano presenti anche i presidenti delle repubbliche di Slovenia e Croazia e il Presidente del Consiglio Federale Austriaco. http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Visita&key=877

older | 1 | (Page 2) | 3 | newer